26 novembre 2012

La base perfetta


Il segreto per avere un make up impeccabile è quello di curare con attenzione la propria pelle soprattutto prima di stendere il make up.
Ogni truccatore sa infatti molto bene che la durata e la luminosità di un trucco dipende molto dallo stato della pelle su cui viene applicato. 
Per questo è di fondamentale importanza il momento della pulizia e della rimozione del trucco che dovrebbe essere effettuato con cura tutte le sere utilizzando diversi prodotti.


 Struccante specifico per occhi e labbra
Mettere il prodotto su un dischetto di cotone, lasciare agire qualche secondo a contatto con gli occhi e portare il rimuovere il prodotto  verso il basso. 
·         Latte detergente
Per le pelli molto giovani che normalmente hanno una tendenza mista anche una mousse o un acqua struccante può andar bene. Per tutte le altre è bene utilizzare un latte da emulsionare con un po’ di acqua, massaggiare sul viso con movimenti dolci e circolari e poi risciacquare.
·         Sapone lavante
Molte donne sono convinte che il latte detergente sia sufficiente a pulire il viso. Il demaquillant, invece, serve soltanto a rimuovere e a sciogliere il make up, ma anche il viso ha bisogno di essere lavato. In commercio esistono prodotti” nettoyantda utilizzare dopo lo struccaggio.
·         Tonico
In commercio si trovano molti tonici differenti da quelli astringenti per pelli oleose ed ispessite, a quelli delicati per pelli sensibili a quelli rinfrescanti per pelli normali.Il tonico ha la funzione importante di normalizzare il ph e di ristabilire la microcircolazione, ottimo veicolante per la crema.
Il tonico va applicato su un dischetto di cotone e frizionato delicatamente sulla pelle.
Inoltre se avete preso troppo sole, applicate un  tonico a base di camomilla o di malva  su delle garze e bendatevi il viso.Il sollievo è immadiato!
·         Crema contorno occhi
La zona perioculare è per ragioni anatomo-fisiologiche molto sensibile e delicata, per questo bisogna utilizzare un prodotto specifico. In quest'area la pelle è quattro volte più sottile rispetto a quella del resto del volto. Inoltre è priva di ghiandole sebacee e non produce acidi grassi.
Preferite una texture in gel la mattina che grazie alla freschezza della molta presenza di acqua aiuta a sgonfiare e a migliorare il drenaggio, mentre una più ricca per la notte, in grado di lavorare come prevenzione per le rughe.
La crema contorno occhi non va massaggiata  ma  picchiettata  delicatamente lontano dalla rima ciliare.
·         Crema per il viso
A prescindere della casa cosmetica, è molto importante scegliere la crema in base all’esigenza della propria pelle che può variare non solo da persona a persona ma anche a seconda dei periodi dell’anno. In ogni caso è bene utilizzare creme che abbiano un inci valido e che non contengano troppi siliconi.


Per quanto riguarda gli scrub,dovrebbero essere utilizzati non piu di una volta a settimana nel periodo estivo o due volte al mese in quello invernale per evitare di assottigliare troppo il film idro-lipidico ed  incorrere in  fastidiose sensibilizzazioni cutanee.
Ben vengano invece le maschere da fare in casa, che restituiscono idratazione, elasticità e luminosità a tutte le pelli!

In genere consiglio sempre alle clienti, in particolare alle spose, che hanno in programma un evento importante, di prendere  appuntamento con l’estetista  qualche mese prima del fatico giorno proprio per iniziare dei trattamenti al viso. 

Ma per chi volesse optare per un fai-da-te,ecco alcuni consigli pratici per avere con una pelle luminosa il grande giorno:
1    - Struccarsi tutte le sere;
2    - Utilizzare tutti i giorni una crema con SPF per evitare macchie;
3    - Bere molta acqua per idratare la pelle;
4    - Fare una maschera purificante all’argilla una volta a settimana;
5    - Utilizzare l’olio d’argan tutte le sere sul viso;
6    - Lavare il viso solo con acqua fredda.



    Testo di Rosy Alai
    www.scuoladitrucco.net

Nessun commento:

Posta un commento