13 dicembre 2012

Bio è bello (ma occhio all’etichetta)



I cosmetici eco-bio sono prodotti con ingredienti naturali provenienti da agricoltura biologica e, poiché vengono creati seguendo le regole biologiche ecocompatibili, vengono considerati eco-friendly, cioè rispettosi dell’ambiente.
Quello della cosmesi naturale è sicuramente un mercato in crescita, ma, per non ritrovarsi sullo scaffale prodotti che, in verità, tanto naturali non sono, il consiglio che vi diamo è quello di controllare sempre l’etichetta.


Non devono essere presenti sostanze come i siliconi (molecole artificiali, non biodegradabili e prodotte con processi inquinanti che se contenute nelle creme le rendono più facili da applicare e se presenti nei prodotti per capelli li rendono più lucidanti) ed i parabeni (elementi chimici usati come conservanti per le loro proprietà battericide e funghicide), OGM, conservanti ed ingredienti derivati da animali.


E’ importante anche saper leggere l’INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients), cioè l’elenco degli ingredienti. Per questo vi suggeriamo di armarvi di pazienza e fare una ricerca sul sito www.biodizionario.it e verificare da cosa sono composte le vostre creme (ma non solo quelle). Nel sito è presente un lunghissimo elenco di sostanze, classificate con i colori del semaforo: verde OK, giallo COSI’ COSI’, rosso PERICOLO!

Un’altra garanzia è che il nome della sostanza contenuta nel nostro prodotto sia scritta in latino: se non hanno subito modificazioni, troveremo il nome botanico; gli elementi sintetici, invece, sono scritti in inglese.
Anche nei prodotti più puri, fate attenzione alle fragranze (in quanto alcune sostanze “al naturale” non hanno un ottimo odore e, per questo, vengono “profumate” rendendo il prodotto meno fastidioso da applicare) ed alle piante utilizzate (queste possono causare problemi alla pelle delle persone sensibili o allergiche).


Il simbolo delle classificazioni ICEA (Istituto per la Certificazione Etica ed Ambientale) e CCPB (Consorzio per il Controllo di Prodotti Biologici) impresso  sulle confezioni è fondamentale per avere la certezza di utilizzare un prodotto realmente eco-bio.


L’ultimo consiglio che vi diamo è quello di controllare la scadenza: se bio, deperisce prima.

Ed ora, siete pronte a fare un salto in erboristeria? 



Testo di Valentina Spanò











Nessun commento:

Posta un commento