5 dicembre 2012

Come correggere un occhio tondo


A differenza degli anni 60/70, durante i quali era molto di moda ingrandire ed arrotondare gli occhi con l’uso imprescindibile di eyeliner e ciglia finte, il XXI secolo predilige uno sguardo femminile, più felino ed allungato.
Partiamo intanto chiarendo un concetto. Il make up artist non è soltanto colui che abbellisce un volto attraverso correzioni stereotipate, ma un professionista in grado di esaltare attraverso la sua arte il bello del particolare con delicatezza, forza comunicativa e sensualità.

Tengo molto a precisare questo, perché ritengo che non necessariamente una donna che ha un occhio tendenzialmente tondo e sporgente debba correggerlo .
Tuttavia,  quando questa particolare forma degli occhi penalizza il colore dell’iride,  l’espressione o i volumi del volto facendolo sembrare stanco ed annoiato, allora il make up è molto utile, con dei risultati sorprendenti. 

Ecco alcune semplici regole da seguire :

 Prediligere colori opachi e neutri da applicare come base su tutta la palpebra mobile. Per le amanti del trucco più deciso ben vengano tutte le tonalità del marrone, nocciola e sabbia.

Scegliere una matita nera o marrone (sono quelle che maggiormente si rivelano utili per ottenere correzioni grafiche) e bordare la rima ciliare superiore cercando di ottenere un tratto molto sottile verso l’angolo interno e più spesso verso l’angolo esterno (se non ci riuscite partite da metà).

Allungare  di qualche millimetro l’angolo esterno portando il tratto della matita leggermente verso l’alto.

Sfumare la matita con molta attenzione cercando di mantenere la maggior parte del colore nell’angolo esterno. (questo serve idealmente a” tagliare “la rotondità stessa dell’occhio).

 Per completare ulteriormente la correzione sarebbe opportuno applicare un kajal sul bordo interno della rima ciliare inferiore e superiore. Questo ultimo passaggio serve a “stringere”l’ampiezza dell’occhio rendendolo sensuale e magnetico.

Per quanto infine riguarda il mascara è bene ricordarsi di applicarlo solo sulle ciglia superiori e di spingere le ciglia verso l’esterno.



  
Must have per questo trucco
Automatic Precision Eyeliner and Khol di Kiko:
Il costo della matita è di 5.90 euro e può essere applicata sia all’interno sia all’esterno dell'occhio perché oftalmologicamente testata. Ha un’ottima durata e non si scioglie! Niente paura dell’effetto “panda”insomma!!!




Testo di Rosy Alai





Nessun commento:

Posta un commento