25 gennaio 2013

Apocalips: il nuovo rossetto di Rimmel


Non c’è niente da fare: per me, questo 2013 è l’anno dei rossetti (e di Kate Moss).

Fan sfegatata del rossetto Kate (ne abbiamo parlato QUI, ultimo aggiornamento: i miei rossetti Kate sono diventati 4!), ho deciso di provare l’ultimo nato in casa Rimmel London, Apocalips Lip Lacquer. 
Un rossetto liquido effetto lacca: un mix esplosivo tra rossetto, gloss e tinta per labbra.

La confezione è simile a quella di un gloss liquido, con un particolarissimo tappo che ricorda una pietra preziosa multisfaccettata.
Colorato come un rossetto, lucido come un gloss, a lunga durata come una lacca: questo è quello che ci offre Apocalips. In parte è così, anche se un piccolo difetto l’ho trovato.
Il colore si vede già dalla prima passata: il nuovo applicatore, dotato di mini serbatoio, rilascia la giusta quantità di prodotto, permettendo un’applicazione precisa, senza sbavature; l’effetto lucido, caratteristico dei gloss, rende le labbra più voluminose, senza appiccicare; la lunga durata… non è poi così lunga purtroppo. Il colore tende a sbiadire fino a diventare quasi inesistente dopo poche ore.
Apocalips è comunque un buon prodotto, in quanto la sua texture cremosa lascia le labbra morbide ed è questo che noi cerchiamo e desideriamo anche e soprattutto in un rossetto (altrimenti avremmo usato un semplice burrocacao, rinunciando però al colore).



Apocalips è disponibile in otto tonalità: 
  • Nude Eclipse
  • Light Year
  • Stargazer
  • Aurora
  • Big Bang
  • Galaxy
  • Apocaliptic
  • Solstice
Io ho Solstice, un rosa antico leggermente perlato, anche se mi sono innamorata del fucsia indossato da Kate nella foto della pubblicità.
Arrivederci al prossimo London Look!




Testo di Valentina Spanò

Nessun commento:

Posta un commento