20 febbraio 2013

Ready-to-go Patch Nail Lacquer di Kiko


Ovviamente non potevo non provare l’ultima novità in casa Kiko: Ready-to-go Patch Nail Lacquer, in poche parole uno smalto adesivo. Sì avete capito bene! Adesivo, come le figurine che ci piacevano tanto da bambine, ma con un effetto molto naturale.
Mi sono informata sul metodo di applicazione e sono corsa in negozio. 
Ho acquistato il più classico dei colori: rosso.

I patch sono creati con smalto vero al 100% (ce ne accorgiamo dall’odore, una volta aperta la bustina protettiva), hanno diverse forme (per adattarsi ad ogni tipo di unghia) e sono in tutto 16 (abbiamo quindi una seconda chance se non riusciamo a posizionare qualche adesivo al primo colpo).

Devo dire che l’operazione “posiziona il patch” è più facile a  farsi che a dirsi.
Bisogna scegliere la giusta forma; eliminare la pellicola protettiva; far aderire l’adesivo all’unghia; piegare l’eccesso di adesivo; limare la parte in eccesso… e le vostre unghie sono pronte! Semplice no?
Avevo paura di creare “bolle” d’aria tra l’adesivo e l’unghia o di non rimuovere l’eccesso di prodotto nel modo giusto, ma, credetemi, è stato molto semplice, anche per una persona che perde facilmente la pazienza come me!

Potrete scegliere tra tre varianti, per tutti i gusti!
Come già detto, io ho scelto il classico rosso, ma potrete trovare Ready-to-go Patch Nail Lacquer nella versione fluo (rosa ed arancio) e nella versione art (stampa leopardata classica e nera; effetto pizzo; effetto pied de poule e glitter rosa).


Ed ora, ultimi consigli per un lavoro con i fiocchi:
-          Non tagliate troppo le unghie prima di applicare il patch;
-          Cercate di rendere la superficie liscia ed eliminate le cuticole, così l’applicazione sarà più facile;
-          Applicate l’adesivo su unghie PULITE (non serve la base perchè già nell’adesivo) ed ASCIUTTE;
-          Non applicate il top coat;
-          Se vi avanzano dei patch, richiudete la bustina di protezione con l’adesivo che trovate nella confezione altrimenti il prodotto si seccherà e sarà inutilizzabile;
-          Per la rimozione utilizzate un solvente ad immersione (ad esempio Nail Polish Remover Fast and Easy di Kiko) e non tormentate le unghie cercando di strappare via l’adesivo.

Pronte a giocare con gli adesivi?! Scegliete quello che preferite, per una manicure perfetta senza sforzo e senza (interminabili) tempi di asciugatura!



Testo di Valentina Spanò


Nessun commento:

Posta un commento