11 aprile 2013

“BUMP PAINTING MANIA": Il body painting delle donne incinta


Il Body Painting, l'arte di pitturare il corpo, si tinge di rosa e diventa Bump Painting, cioè l’arte di pitturare il pancione di una donna incinta, tendenza che negli ultimi tempi si sta diffondendo sempre di più (anche in Italia dove si organizzano dei corsi per le future mamme) e sta catturando anche l’attenzione di celebrità come Mariah Carey.


Mariah Carey celebrates Easter by painting her huge baby bump

Molte neo mamme lo trovano divertente e rilassante, senza tralasciare il fatto che può essere un modo per vivere in maniera più spensierata il cambiamento del proprio corpo, accettando così di farsi anche fotografare tranquillamente.

Alcune decidono di affidarsi ad un truccatore esperto, altre coinvolgono direttamente il marito o i loro bambini o loro stesse e così il disegno sulla pancia diventa un bellissimo ricordo della maternità.

Rocco Ingria mentre realizza un Bump Painitng

Rocco Ingria a lavoro sul pancione di Silvia Ferrante 

Ovviamente i colori che si usano sono atossici ed a base d'acqua e si trovano in tante nuances diverse.
E' sufficiente acquarellare il colore con un pennello di pelo naturale, per ottenere la tinta desiderata.

Per quanto riguarda il tema da scegliere, la fantasia ed i gusti personali ci offrono un infinita gamma di possibilità: si può così spaziare dai fiori alle farfalle, dal segno zodiacale del nascituro, che in genere è il più richiesto, ai ricordi di gioventù della mamma, come ad esempio i cartoni animati.

Bump Painting floreale



Anche la scelta del colore stesso può avere un effetto terapeutico. Secondo la cromoterapia, i colori aiuterebbero il corpo e la psiche a ritrovare il loro naturale equilibrio, ripristinando le funzioni dei chakraQuindi In gravidanza, periodo in cui si possono verificare stati di stress, di ansia e malessere fisico, la cromoterapia può rivelarsi, se non la soluzione, un valido aiuto per il proprio benessere. 

In questo caso, Suray ha voluto vivere questa esperienza e ha deciso di affidarsi alla mano esperta di una truccatrice e di un’ amica, lasciandomi così scegliere anche il disegno da realizzare.

Bump Painitg di Rosy Alai 


L’idea principale da dove sono partita, visto che di nascita parliamo, è il ciclo vitale della natura e, poichè la bambina nascerà a settembre, tempo di vendemmia, mi sono ispirata all’uva, che rimanda a significati simbolici legati alla fertilità, all'abbondanza, alla ricchezza ed alla dolcezza.
l simbolismo della vite è legato fortemente alla sacralità, attribuitole fin dall'Antico Testamento ed ogni chicco può essere visto come un piccolo mandala, che in sé racchiude la forza prorompente e vitale del succo e dei semi .

bump painting di Rosy Alai dedicato alla vita
I colori determinanti per il disegno, come potete vedere nelle foto, sono il viola, legato alla spiritualità, e l'oro, che rimanda al divino e alla creazione.

Così il mio Bump Painting diventa anche una rappresentazione della creazione della vita, che prende forma sulla superficie di un pancione che contiene la vita stessa.

Suray e il suo bump painting

Per prima cosa, sono stati disegnati gli acini ed i grappoli, accennandone solo la forma sferica e dando una bozza totale dell’intero disegno.
In secondo momento, sono stati aggiunti i chiaroscuri che hanno definito il disegno, dando tridimensionalità ad ogni singolo acino e grappolo.
Una volta stabilite le aree di sviluppo dei grappoli, sono state aggiunte le foglie della vite, sempre realizzate con l’intervento del chiaroscuro, completando così il disegno nei suoi contorni .
Per finire, sono stati acquarellati i colori di raccordo sul corpo in armocromia, utilizzando oro, lilla e bianco applicati con la tecnica della graffiatura: si bagna leggermente la punta del pennello con il colore e si sfiora la superficie, colorando così in diverse direzioni, quasi come una tessitura.
Per dare all’oro l’effetto metallico, come quello delle statue rappresentanti le divinità, ho usato la foglia oro, facilmente reperibile nei negozi di belle arti, applicandola con uno strato di gel.
Durante tutto il lavoro (di un'oretta e mezza circa) è stato bellissimo notare come la futura nascitura, la piccola Benedetta, all’interno del pancione avvertisse quello che stava succedendo all’esterno, muovendosi e facendosi sentire attraverso i piedini.


Belen Rodriguez 





testo di Rosy Alai

Bump painitng : Rosy Alai
Assistent make up : Rocco Ingria
Modella : Suray Boulocq
Foto : Juan Pablo Kessler



Nessun commento:

Posta un commento