9 dicembre 2013

Chanel N°5 - Un profumo, una storia


Fu voluto da Coco Chanel e commissionato al chimico Ernest Beaux, che miscelò per la prima volta essenze naturali e sintetiche (80 ingredienti differenti, tra i quali essenza artificiale di gelsomino). Grazie a tali prodotti chimici, l'essenza del profumo si poteva sentire molto più a lungo, mentre gli altri profumi dovevano essere dosati in gran quantità per farli sentire bene ma entro poco tempo l'essenza scompariva. 

Chanel, che all'epoca aveva 38 anni, scelse tutto il resto scostandosi, come sempre, dallo smielato romanticismo dell'epoca ("Non voglio nessun olezzo di rose o mughetto, voglio un profumo elaborato" spiegò Mademoiselle). I profumi femminili dell'epoca erano basati principalmente sull'essenza di un unico fiore, mentre per Chanel N° 5 si creò un bouquet molto provocante, basato su muschio e gelsomino, odori generalmente attribuiti a cortigiane e prostitute.
Coco Chanel

Il risultato fu un profumo totalmente nuovo, che non assomigliava a nessun altro sul mercato: era gradevole e artificiale, non riconducibile a nessuna essenza specifica. N° 5 conteneva un'aldeide tra un totale di 80 ingredienti. Questa aldeide è un composto sintetico con l'odore di arancia. All'epoca gli ingredienti sintetici non erano ancora molto diffusi fra i profumieri
Lauren Hutton
Anche il suo nome era assolutamente innovativo: Nº 5. Si suppone che Chanel abbia scelto per il profumo questo strano nome dopo avere annusato la quinta boccetta d'essenza di prova che Beaux aveva preparato. Quando le fu chiesto che nome intendesse dare alla fragranza, Chanel rispose:"Ho lanciato la mia collezione il 5 maggio, il quinto mese dell'anno, lascerò che questo numero gli porti fortuna."
Ali MacGraw

Jean Shrimpton
Anche nel campo della profumeria, la pioniera Chanel aveva fatto centro. Chanel Nº 5 fu il primo prodotto che le aprì la strada alla produzione industriale di profumeria. Nel 1924, la stilista stipulò un contratto con Pierre Wertheimer, proprietari di Les Parfumeries Bourjois (la più famosa casa francese cosmetica del tempo), per creare una nuova società: Societe Parfums Chanel. Coco stipulò un accordo grazie al quale detenne il 50% della Societe Parfums Chanel.
Per decine di anni è stato il profumo più venduto in Francia, prima di perdere il suo primato nel 2011, superato da J'adore di Christian Dior.
La più grande e indiscussa testimonial della fragranza è stata sicuramente Marilyn Monroe. Durante un'intervista nel 1952, l'attrice dichiarò: "Cosa indosso a letto? Chanel N°5, ovviamente."

Altre celebri testimonial del profumo furono Catherine Deneuve, Ali MacGraw, Lauren Hutton, Jean Shrimpton,Carole Bouquet, Nicole Kidman e, in anni più recenti, Audrey Tautou. La stessa Coco Chanel prestò la propria immagine per una pubblicità su Harper's Bazaar.
Carol Bouquet

Catherine Deneuve

Nel 1998 lo spot per Chanel Nº 5 intitolato "Le Chaperon Rouge", ideato da Jacques Helleu (direttore artistico di Chanel) e diretto da Luc Besson, vede la donna come moderna Cappuccetto Rosso ammansitrice del lupo, sullo sfondo della Tour Eiffel. Lo spot vede la collaborazione di Milo Manara per lo storyboard della pubblicità e di Patrice Garcia per le scenografie, realizzate all'interno di uno studio di Cinecittà. Protagonista dello spot è la modella Estella Warren, mentre il lupo in realtà era un esemplare di cane lupo di Saarloos di colore grigio scuro. La colonna sonora dello spot è un brano di Danny Elfman tratto dalla colonna sonora del film "Edward mani di forbice"



Una successiva campagna stampa e televisiva, intitolata "Eau de Premiere", ha utilizzato come testimonial l'attrice premio oscar Nicole Kidman. Vestita da Karl Lagerfeld, con un abito nero scollato sulla schiena, dove era esposto un medaglione con il logo dell'essenza; l'attrice australiana interpretava l'"attrice più famosa al mondo" nello spot andato in onda per la prima volta in Italia il 6 dicembre 2004, annunciato per settimane da cortissimi spot che presentavano frammenti del vero spot integrale. Lo spot era diretto da Baz Luhrmann ed utilizzava la medesima ambientazione del film "Moulin Rouge!". La musica che accompagna lo spot è Clair De Lune di Debussy, suonata dalla Sydney Symphony Orchestra diretta da Craig Armstrong. Al fianco di Nicole Kidman, recita l'attore brasiliano Rodrigo Santoro.



"Train de nuit" è la campagna pubblicitaria ideata da Jean-Pierre Jeunet, che va in onda dal 5 maggio 2009 e che vede protagonista l'attrice Audrey Tautou, in un nuovo spot ambientato sull'Orient Express. L'attrice è stata scelta dalla casa di moda Chanel anche per interpretare Coco Chanel nel film "Coco avant Chanel - L'amore prima del mito".
Audrey Tautou

Degno di nota anche il testimonial maschile, Brad Pitt.




E voi, amate Chanel N°5?




Nessun commento:

Posta un commento