21 marzo 2014

Lezioni di moda: Chanel

Mademoiselle Coco
Nome principe del panorama della moda mondiale, Chanel è oggi sinonimo della sua fondatrice, Gabrielle Coco Chanel, e del suo direttore artistico dal 1983, Karl Lagerfeld.
Nata in un orfanotrofio, con un percorso di studi da autodidatta e la fondazione della sua maison nel 1913, Chanel è forse la più importante stilista del XX secolo.
L'uso pioneristico di abiti sportivi per la haute couture negli anni '20, i corti tailleur neri, la bigiotteria, la predilezione per la pelle abbronzata e l'appropriazione di linee maschili sono gli elementi che creano la sua leggenda. Il profumo Chanel n.5, prodotto nel 1921, si afferma tra i classici insieme agli abitini di tweed dal taglio morbido e le borsine in pelle ricamata degli anni '50.
Alla sua scomparsa, nel 1971, Chanel lascia una cospicua eredità di direttive che sono oggi reinterpretate con audacia da Lagerfeld.

Karl Lagerfeld
Tornano i lunghissimi fili di perle preferiti da Mademoiselle Coco, così come le borsette da sera, il tweed si trasforma in soffici leggins con cappellini coordinati, l'amore per uno stile di vita sportivo e all'aria aperta nella creazione di una collezione di tavole da surf e da snowboard firmate Chanel. Lagerfeld è a capo di uno dei pochi atelier di haute couture  rimasti ancora a Parigi.

Chanel - Paris
Nel luglio 2002 la ditta Chanel, in mano alla famiglia Wertheimer, si assicura il futuro nel business dell'alta moda con l'acquisizione di cinque laboratori specializzati tra cui Lesage, la prestigiosa sartoria leader nel settore ricami. Chanel è oggi un pilastro del commercio e nel dicembre 2004  la società ha inaugurato un nuovo megastore a più piani nel distretto dello shopping di Ginza, a Tokyo, con ristorante annesso, il Beige Tokyo, ed una facciata di vetro con luci scintillanti che ricorda il famoso tessuto di tweed della marca.

Chanel - Tokyo
Nel maggio 2005, il Metropolitan Museum di New York apre una mostra dedicata alle innovazioni storiche di Chanel con modelli sia della fondatrice che del titolare attuale.
A parte l'imponente eredità, Coco e Lagerfeld hanno in comune soprattutto l'attrazione per il presente e per il futuro.
Chanel ha detto: "Non guardo al passato nè sono all'avanguardia. Il mio stile segue la vita."

Mademoiselle con il tailleur di tweed


Testo tratto da Fashion Now vol.2 - Taschen



http://www.scuoladitrucco.net/

Nessun commento:

Posta un commento