7 maggio 2014

L'arte di Keith Haring


Keith Haring (Reading, 4 maggio 1958 – New York, 16 febbraio 1990) è stato uno degli esponenti più singolari del graffitismo di frontiera, emergendo negli anni Ottanta insieme ad artisti come Jean-Michel Basquiat e Richard Hambleton: i suoi lavori hanno rappresentato la cultura di strada della New York di quel decennio.
Famoso per i suoi "omini", ha realizzato il murale Tuttomondo sulla parete della chiesa di Sant'Antonio Abate a Pisa. Altre opere realizzate in Italia sono state coperte.

Tuttomondo - Pisa

Nonostante la morte prematura causata dall'AIDS, l'immaginario di Haring è diventato un linguaggio visuale universalmente riconosciuto del XX secolo, meritando, tra le altre innumerevoli esposizioni, una mostra alla Triennale di Milano conclusasi nel gennaio del 2006.

Con Andy Warhol



Graffiti in metropolitana

Con Madonna

Madonna "vestita" da Haring



Con Grace Jones
Durante un bodypainting

L'artista




Nessun commento:

Posta un commento