9 ottobre 2014

Masterclass Mac Cosmetics con Francesca Tolot @ Milano


Ieri siamo stati a Milano ed abbiamo partecipato alla Masterclass Mac Cosmetics con Francesca Tolot, truccatrice italiana di fama internazionale.
Francesca ora vive in America, a Los Angeles, dove ha avuto modo di curare il look di moltissime celebrities, tra le quali Madonna (nel video Cherish), Elizabeth Taylor e Beyoncé (37 videoclip musicali).
La Tolot è in Italia per la promozione del suo libro, One woman 100 faces, la sua creatura, la sua "collezione di esperimenti" , nata dalla collaborazione con il marito Alberto e con la modella, amica di famiglia, Mitzi Martin, ritratta nel corso degli anni (ecco la Donna dai 100 volti).
Ad accoglierci, sul palco del Salone d'Onore della Triennale di Milano, il nostro amico Michele Magnani, che è stato, più volte, ospite della nostra scuola.

Francesca Tolot e Michele Magnani
Michele ha presentato, a tutti noi seduti in platea, "la donna che ha esportato il talento italiano nel mondo".
Francesca, nata in una famiglia di artisti, ha iniziato per caso la carriera di make up artist. Amante del trucco, ha seguito un corso per hobby, per "truccarsi di più", come ci ha spiegato durante l'intervista con Michele.
Una serie di "giorni fortunati" le ha permesso di lavorare per Vogue Italia, facendo nascere in lei la voglia di fare di questa passione una professione.

Barbara De Poli, Francesca Tolot e Michele Magnani


Ha scelto Los Angeles perchè New York sarebbe stata "una Milano moltiplicata". In America, dove il make up è così diverso dall 'Europa, perchè è più costruito, ha portato freschezza con la sua "filosofia del togliere", che ha trasmesso anche ad alcune sue "clienti", come Shakira. Sì, perchè Francesca non si sente "la truccatrice delle dive", anzi. Per lei le celebrities sono clienti e questa cosa ci ha colpito molto: Francesca è una persona semplice, umile, che ci ha rapiti per due ore con la sua voce, le sue mani ed il suo talento.

Francesca all'opera

Durante la chiacchierata con Michele, Francesca ci ha raccontato di come è cambiato il suo essere artistico, che è cresciuto insieme a lei nel tempo; ci ha svelato il segreto per lavorare bene, ovvero creare "amore e comprensione nel team", perchè il lavoro di gruppo è importante quanto il lavoro del singolo; ci ha parlato delle sue esperienze più belle: degli editoriali (il lavoro che preferisce) e della collaborazione con Beyoncé (in particolare, l'esperienza sul set del film Dreamgirls); ci ha esortato a cercare ispirazione nelle cose che ci circondano, a tenere sempre gli occhi aperti ed ha, infine, consigliato ai giovani che vogliono intraprendere questa carriera amare il lavoro, essere umili e controllare l'impulso di condividere tutto sui social networks.

Francesca Tolot con la modella, Cristina

Francesca ha poi iniziato a truccare la bellissima Cristina, realizzando il trucco che più la rappresenta: "colore e sfumatura", un "color full smokey eyes".
Francesca usa i prodotti in trasparenza, perchè "donano tridimensionalità"; non ama il nero assoluto (lo unisce sempre ad altri colori) e preferisce lavorare in contemporanea sugli occhi perchè "la simmetria mette ordine nel cervello".
Il risultato è stato un trucco molto vivace sugli occhi, con labbra viola.
Dopo un altro giro di domande dalla platea, la grande sorpresa: sul palco sono apparse altre tre modelle con look meravigliosi.







Francesca, al termine della Masterclass, ha regalato sorrisi ed è stata molto disponibile con tutte le persone che le hanno fatto i complimenti, ha autografato il libro e si è prestata a molti selfie.

Rosy Alai, Rocco Ingria e Francesca Tolot

Francesca Tolot firma la copia del libro per la nostra scuola

Come sempre, grazie a Barbara De Poli per averci invitato, a Michele Magnani per la sua simpatia ed a Francesca Tolot per aver condiviso con tutti noi la sua arte.



Testo di Valentina Spanò

http://www.scuoladitrucco.net/

Nessun commento:

Posta un commento